giovedì 12 giugno 2014

Ritratti - Angelo Branduardi


Se non sbaglio questa immagine fu usata per una copertina pubblicata in Germania




Lʼintensità dello sguardo e quella selva di capelli ne descrivevano a pieno tutta la sua poesia, era un giovane dalla voce antica il suo modo di muoversi era agli antipodi del periodo dove regnava assoluto il rock sfrenato




Credo che questa sia lʼimmagine più interessante la posizione della chitarra lʼavevo forzata per ottenere unʼimmagine che graficamente ci mostrasse un tuttuno tra lʼartista ed il suo strumento.


Nessun commento:

Posta un commento